Instagram è una enorme vetrina per qualsiasi tipo di attività professionale, grazie ai suoi 800 milioni di utenti e numeri in costante crescita. Il potenziale di questo social è davvero notevole e il marketing è sempre più attento a formulare le migliori strategie per diffondere al meglio l’immagine del proprio brand con l’obiettivo ultimo di trasformare gli utenti in potenziali clienti affezionati.

La sfida ovviamente è quella di comprendere come competere al meglio con tutti gli altri marchi presenti sulla piattaforma: come è possibile distinguersi sfruttando le caratteristiche e gli strumenti disponibili su questa community dedicata all’immagine?

In questo approfondimento vogliamo illustrare alcuni interessanti strategie legate all’utilizzo di Instagram per le aziende, prendendo spunto dall’operato degli account di maggiore successo: puoi provare fin da oggi qualcuno di questi consigli per trasformare la teoria in pratica! Ovviamente se non ti senti sicuro delle tue competenze tecnologiche e non conosci a fondo Instagram, ti consigliamo di rivolgerti a dei professionisti, che pianificheranno insieme a te la migliore strategia di azione per promuovere il tuo account su una delle applicazioni mobile più utilizzate del momento.

Instagram per le aziende: l’immagine del brand

Le persone dovrebbero essere sempre in grado di riconoscere i tuoi contenuti anche se non leggono immediatamente il nome del brand: quello che pubblichi dovrebbe sempre rispecchiare il tuo stile unico e uniforme. In questo modo infatti non solo si crea un account dall’aria davvero professionale ma anche maggiormente accattivante e graficamente coerente.

Oltre all’idea generale che deve essere ben studiata (senza spazio per le improvvisazioni) è fondamentale conoscere il funzionamento degli hashtag. I profili più seguiti utilizzano solitamente da uno a cinque hashtags per ogni post ma ne possono essere inseriti anche di più, utilizzando gli spazi della didascalia e del primo commento. Attraverso gli hashtag migliora considerevolmente la diffusione di ogni pubblicazione perché la piattaforma li utilizza per catalogare e proporre post sempre aggiornati e pertinenti, mentre a loro volta gli utenti li ricercano per individuare contenuti attinenti ai loro interessi.

Dagli hashtag ai filmati: le potenzialità di Instagram per le aziende

Grazie agli hashtag puoi ideare nuove strategie per coinvolgere costantemente gli utenti: i cosiddetti contest consentono di generare nuovi follower e trasformare normali visitatori in clienti. Ecco allora che diventa fondamentale invogliare i lettori a cliccare il Like, a taggare un’immagine con un hashtag specifico, a compilare qualche form con il rilascio di dati come ad esempio l’e-mail, in cambio della possibilità di ricevere in cambio un premio correlato alla propria attività.

Instagram consente di pubblicare non solo immagini ma anche video, ecco perché è opportuno investire in buone attrezzature non solo a livello di fotografia ma anche per la realizzazione di filmati dall’aspetto il più possibile professionale. Se vuoi trasmettere l’idea di un brand forte, che sa esattamente quel che sta facendo, un video di qualità può comunicare contenuti in maniera molto più immediata e di impatto rispetto a qualsiasi altro media!

Valorizzare prodotti e servizi: Instagram per le aziende

Le immagini, i filmati, i testi devono essere studiati per valorizzare il proprio prodotto e i servizi offerti, in maniera da catturare l’attenzione dei clienti. La cosa peggiore sarebbe pubblicare foto a bassa risoluzione o realizzate frettolosamente e senza cura: ciò che vogliamo promuovere deve essere desiderabile e quindi mostrato al massimo delle sue potenzialità! Le persone infatti interagiscono su Instagram sfogliando i vari feed basati sui loro interessi e una bella immagine consente al prodotto di emergere ed essere notato più facilmente.

Per dare ancora più valore alla propria azienda, molti brand condividono il cosiddetto behind-the-scenes: mostrare quello che avviene “dietro le quinte”, come una semplice cena dopo il lavoro, trasforma un brand senza volto in una compagnia costituita da persone vere e i risultati si traducono in maggiore fiducia. E la fiducia si traduce in maggiori vendite.

Un’altra tecnica che incentiva la fiducia nel brand è la presenza di feedback reali: su Instagram è possibile invitare gli utenti a commentare, lasciando impressioni e opinioni: l’entusiasmo e le parole di persone esterne all’azienda risultano ancora più forti e credibili agli occhi degli altri utenti. Proprio come quando prima di un acquisto andiamo a cercare  delle recensioni imparziali da parte di chi ha avuto esperienza prima di noi su quel determinato prodotto o servizio.

Una creativa strategia per attirare l’attenzione degli utenti è quella di utilizzare le immagini continue o, per utilizzare la corrispondente terminologia inglese, “seamless feed”: si tratta di affiancare le fotografie in maniera da realizzare una immagine unica grande, proprio come nell’esempio seguente, sfruttando la visualizzazione dei telefoni, dei tablet e dei computer.

Instagram quindi racchiude in sé tante potenzialità, molte delle quali possono essere sfruttate solo da chi conosce la piattaforma in maniera profonda. Per questo, nel caso tu voglia ampliare la tua attività lavorativa e farti conoscere da un maggior numero di potenziali clienti, ti suggeriamo di ottimizzare ed investire il tuo budget programmando un piano di marketing insieme a degli esperti che conoscono tutti i segreti di questa applicazione e si tengono sempre aggiornati su tutte le novità e le tendenze.