Di tutti i social network, Instagram rappresenta uno di quelli che registra la massima espansione sia dal punto di vista dell’utilizzo quotidiano, sia per quanto riguarda il numero di profili privati e professionali coinvolti.

Da un certo punto di vista potrebbe non essere il social più adatto per ogni tipo di attività, perché il successo e la presenza su questa community è strettamente legata anche dal tipo di utenti interessati a certi contenuti.

Tuttavia abbiamo definito una lista dei motivi principali per cui prendere in considerazione Instagram nella sfera professionale, in maniera da avere una prospettiva più completa di questa piattaforma e comprendere se possa rappresentare una strategia interessante per le tue necessità.

#1 Non è una moda

Per prima cosa non si tratta di una semplice moda: Instagram ha raggiunto i suoi primi 150 milioni di utenti attivi più rapidamente di qualsiasi altro social network (Google+ a parte) ed oggi ne conta più di ottocento milioni.

Considerando i tassi di crescita e che quasi un terzo degli users utilizza l’applicazione più di una volta al giorno, le potenzialità sono a dir poco incredibili, per qualsiasi settore professionale.

Basti pensare che circa il 65% dei migliori 100 brands del pianeta utilizza regolarmente la piattaforma Instagram, con l’obiettivo di rendere più umano, interessante e interattivo il proprio marchio agli occhi dei clienti attuali e potenziali.

L’informazione e la comunicazione quindi sono al servizio dei professionisti, attraverso le più recenti e diffuse tecnologie mobile.

#2 E’ un social visual

Instagram inoltre è fondato principalmente sull’immagine: è vero che anche i testi sono sicuramente importanti, perché completano il significato delle fotografie, perché sono la chiave di interazione con il pubblico e consentono alla piattaforma di catalogare e proporre i contenuti anche agli utenti che ancora non sono iscritti ad un determinato canale.

Tuttavia le immagini sono il primo media cui le persone solitamente reagiscono dato che rappresentano il canale di comunicazione più immediato e coinvolgente dal punto di vista sia delle emozioni suscitate sia dell’interesse. E il tipo di contenuto che viene condiviso più facilmente!

Attraverso le foto, il marchio può costruire e trasmettere la propria ‘personalità’ risultando più vicino ai clienti e fornendo contenuti di qualità.

Ne consegue quindi che sia la stesura dei testi sia la scelta delle immagini andranno affidate alle mani di qualcuno esperto, in maniera da fornire contenuti di qualità.

Comprendere l’utilizzo degli hashtag, imparare a dialogare con gli utenti e scattare e scegliere le foto migliori, sono step fondamentali per sfruttare tutte le potenzialità di questo social. Senza considerare tutti gli strumenti più recenti che la piattaforma ha messo a disposizione attraverso l’app, con la possibilità di trasmettere brevi filmati in diretta streaming e costruire veri e propri album di fotografie e filmati denominati ‘storie’.

#3 Interazione a rapida e funzionale

Grazie alla struttura di Instagram, potrai incorporare i contenuti generati direttamente dagli utenti in maniera da rielaborarli per la tua strategia di marketing attraverso hashtag, tags e testi, più tutto ciò che la creatività ti suggerirà per interagire con il pubblico in maniera sempre più accattivante e assolutamente custom.

Stiamo parlando di uno strumento realmente funzionale per migliorare la comunicazione e reputazione aziendale, dato che interagire con gli utenti e richiedere feedback diventa estremamente facile ed immediato.

#4 Fonte di traffico per i tuoi siti

Chiaramente l’obiettivo ultimo di qualsiasi vetrina Instagram è migliorare il traffico e l’interesse verso la propria attività: Instagram può essere sfruttato efficacemente per raccogliere più visite nei blog, in siti e-commerce ma anche per portare traffico verso altri profili come Facebook, Youtube o Twitter.

Quel che bisogna ricordare però è che a differenza delle altre community, Instagram consente di condividere solamente un link attivo per volta, situato nella biografia: questo unico collegamento quindi va usato in maniera saggia e variato all’occorrenza.

Nei commenti e nelle didascalie delle immagini potrai quindi invitare gli utenti a cliccare sul link della bio per raggiungere la pagina che desideri promuovere, sia questa un altro profilo web, un prodotto da vendere, un forum o semplicemente un articolo.

#5 Fare branding

Se quello che le aziende cercano è una maggiore visibilità per allargare le proprie potenzialità di guadagno (promuovendo servizi e prodotti, sia locali sia ad ampio spettro) gli utenti invece cercano semplicemente di divertirsi attraverso contenuti attinenti alle loro preferenze e accettando suggerimenti pertinenti ai loro bisogni.

Per questo grazie a Instagram si unisce l’utile al dilettevole, consentendo ai brand di interagire con gli utenti in maniera divertente, immediata e soprattutto personalizzata, fornendo un’immagine creativa e organicamente strutturata su Instagram e sugli altri eventuali social aziendali.

Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti e cerchi consigli mirati per capire se Instagram può fare al caso tuo, ti consigliamo di rivolgerti ai nostri esperti che insieme a te costruiranno la migliore strategia di azione per sviluppare al massimo la tua presenza su Instagram e portare la tua professionalità su un altro livello!